Questo sito contribuisce alla audience di

Hotman, François

giurista francese noto col nome latinizzato di Hotomanus (Parigi 1524-Basilea 1590). Insegnò diritto romano a Parigi, ma dopo la sua conversione al protestantesimo dovette riparare in Svizzera. Nello studio delle fonti Hotman ricerca l'ausilio della storia e della filologia; in politica sostiene l'origine della monarchia da una convenzione fra il popolo e il re su basi di equità e di libertà. Il re è solo un primus inter pares e se manca ai suoi doveri gli si può rifiutare l'ubbidienza. Tra le opere: De actionibus (1548), De statu primitivae Ecclesiae (1553), Franco-Gallia (1573).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti