Questo sito contribuisce alla audience di

Hovland, Carl Iver

psicologo statunitense (Chicago 1912-New Haven 1961). È considerato il pioniere delle ricerche sulla persuasione. Iniziò i suoi studi sperimentali durante la seconda guerra mondiale, testando il morale dell'esercito e, in particolare, l'efficacia su di esso di una serie di telefilm a carattere persuasivo. Finita la guerra, ricoprì la carica di direttore della cattedra di psicologia alla Yale University e continuò i suoi studi sperimentali fino a elaborare un modello teorico di persuasione. In particolare, il contributo di Hovland è particolarmente rilevante per le sue ricerche sulla persuasibility, vale a dire la disponibilità dell'individuo e venire persuaso. Gli studi di Hovland trovarono una sistematizzazione nelle opere: Experiments on Mass Communication (1949), Communication and Persuasion. Psychological Studies of Opinion Change (1953), The Order of Presentation in Persuasion (1957), Social Judgment (1961, con M. Sherif).

Collegamenti