Questo sito contribuisce alla audience di

Ibbī-Sīn

ultimo re della III dinastia di Ur (2028-2004 a. C.). Il suo impero, che si estendeva dal Golfo Persico alla Siria, già nei primi anni di regno aveva perso gran parte delle province. Crisi economica e difficoltà di approvvigionamento della capitale furono rese drammatiche nel 7º-8º anno da un'invasione di Amorrei. Alcuni centri periferici dell'impero si organizzarono in autonomia e Ibbī-Sīn continuò a regnare su un territorio limitato intorno alla città di Ur. Alcuni anni dopo gli Elamiti invasero la bassa Mesopotamia e distrussero Ur, facendo prigioniero il re.

Media


Non sono presenti media correlati