Questo sito contribuisce alla audience di

Ibn Tumārt, Muḥammad

capo religioso e uomo politico arabo (m. 1130). Nativo di Sus (Marocco), seguace della dottrina di al-Ash'arī, riaffermò il principio dell'unità divina (Tawhid), per cui i suoi adepti furono chiamati Mu' aḥḥidūn (Unitari) e Almohadi nella pronuncia spagnola. Ebbe proseliti soprattutto nell'Atlante. Proclamatosi Mahdi, sollevò i Berberi contro gli Almoravidi.

Media


Non sono presenti media correlati