Questo sito contribuisce alla audience di

International Campaign to Ban Landmines

(ICBL) organizzazione contro le mine antiuomo fondata a Washington nel 1991 da Bobby Muller, invalido di guerra del Viet Nam, e da Thomas Gebauer, leader di un'organizzazione medica di Francoforte che si occupa dei feriti di guerra. L'organizzazione ha promosso il Trattato contro le mine antiuomo sottoscritto da 122 Paesi. Nel 1997, ha ricevuto il premio Nobel per la pace insieme a Jody Williams, una coordinatrice della ICBL. Oltre 1000 piccole e grandi organizzazioni sono affiliate alla ICBL, garantendo la capillare pressione presso i governi dei Paesi non ancora firmatari del Trattato antimine.

Media


Non sono presenti media correlati