Questo sito contribuisce alla audience di

Itúrbide, Agustín

militare e uomo politico messicano (Valladolid, odierna Morelia, 1783-Padilla 1824). Durante i primi moti per l'indipendenza del Messico militò nelle file realiste, ma dopo la firma del Plan de Iguala del 24 febbraio 1821 aderì alla causa nazionale. Riuscì anzi a farsi proclamare imperatore, con il nome di Agustín I. Il suo regno fu comunque breve. Le forze liberali lo deposero nel 1823 costringendolo all'esilio. L'anno successivo Itúrbide rientrò in patria per riconquistare il trono: fu però scoperto e giustiziato a Padilla.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti