Questo sito contribuisce alla audience di

Itō, Hirobumi

uomo di Stato giapponese (Tsukari Souwo 1841-Harbin 1909). Sostenitore della necessità di modernizzazione del suo Paese, prese parte attiva al rovesciamento del regime shogunale. Nel 1863 aveva accompagnato Inoue Kaoru nel suo viaggio clandestino in Inghilterra e, dopo la riapertura del Paese agli occidentali, ritornò in Europa nel 1871 con la missione capeggiata da Iwakura Tomomi. Ebbe poi vari incarichi governativi e, dal 1885 al 1901, fu quattro volte primo ministro. A lui si deve la stesura della Costituzione del 1889, su modello prussiano. Nel 1900 diede vita al Rikken Seiyūkai, uno dei maggiori partiti politici giapponesi. I suoi sforzi per portare il Giappone a livello delle potenze occidentali furono coronati dal Trattato di Alleanza con la Gran Bretagna nel 1902. Dopo la guerra russo-giapponese (1905), alla quale egli si oppose invano, fu nominato residente generale in Corea con l'incarico di aumentare l'influenza giapponese in quel Paese. Lasciò quell'incarico nel 1909 per assumere la presidenza del Consiglio Privato in patria, ma lo stesso anno fu assassinato da un nazionalista coreano.

Media


Non sono presenti media correlati