Questo sito contribuisce alla audience di

Jayabhaya

principe giavanese (sec. XII). Avrebbe regnato tra il 1130 e il 1160 a Kadiri (zona orient. di Giava). La sua figura fu riesumata dai movimenti irredentisti giavanesi per via di una profezia a lui attribuita: Giava avrebbe subito il dominio di una “razza gialla”, dopo di che sarebbe stata libera per sempre. Tale dominio fu ravvisato nell'occupazione giapponese dell'isola, durante la seconda guerra mondiale; la qual cosa diede nuova fiducia alle forze che già avevano lottato contro il regime coloniale olandese.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti