Questo sito contribuisce alla audience di

Jovanović, Vladimir

uomo politico serbo (Šabac 1833-Belgrado 1922). Tra i primi membri del Partito liberale, fu esiliato (1859-60) e poi arrestato. Soggiornò successivamente a Londra e in Svizzera dove, attraverso Sloboda, un quotidiano di opposizione in lingua serba, cercò di far conoscere la problematica serba. Divenne ministro delle Finanze negli anni 1876-78 e 1880-81 e presidente dell'Accademia Serba delle Scienze (1884-86).

Media


Non sono presenti media correlati