Questo sito contribuisce alla audience di

Kasavubu, Joseph

uomo politico congolese (Tshela 1910-Bomia 1969). Funzionario dell'amministrazione coloniale belga, fu eletto presidente dell'ABAKO (Alliance des Bakongo), associazione culturale a base tribale, che nel 1955-57 si convertì nel principale partito anticolonialista pubblicando un “Contromanifesto” assai critico verso il Belgio e vincendo le elezioni municipali di Leopoldville. Al momento dell'indipendenza fu nominato capo dello Stato. Oppositore del primo ministro Patrice E. Lumumba, lo destituì nel settembre del 1960. Nel 1965, dopo aver estromesso dal potere il primo ministro Tshombe, fu a sua volta deposto da Mobutu che di fatto deteneva il potere dal 1960.

Media


Non sono presenti media correlati