Questo sito contribuisce alla audience di

Kireevskij, Ivan Vasilevič

filosofo russo (Mosca 1806-Pietroburgo 1856). Influenzato da Schelling, propose lo spirito religioso russo quale alternativa al razionalismo europeo. Giunse ad affermare un “primato” russo, anche in campo storico e politico, per cui fu considerato uno dei massimi teorizzatori del panslavismo: Sui caratteri della civiltà europea e sui suoi rapporti con la civiltà russa (1852). Il fratello Pëtr (Mosca 1808-1856) si dedicò alla raccolta di canti popolari e di favole.

Media


Non sono presenti media correlati