Questo sito contribuisce alla audience di

Konenkov, Sergej Timofeevič

scultore russo (Smolensk 1874-Mosca 1971). Raggiunse larga fama in URSS soprattutto grazie ad alcuni monumenti celebrativi tra cui quello dedicato alla Rivoluzione nella Piazza Rossa di Mosca. Nella sua feconda produzione un posto a sé occupa la ritrattistica, genere che ha consentito a Konenkov di esprimere le sue qualità più autentiche (ritratti di Majakovskij, Gorkij, ecc.). Nel 1951 ebbe il premio Stalin.

Media


Non sono presenti media correlati