Questo sito contribuisce alla audience di

Lésbios, Beniamino

(Gheorgandés), filosofo greco (Plotárion, Lesbo, 1762-Nauplio 1824). Studiò filosofia a Pisa e a Parigi e insegnò in vari centri della diaspora ellenica nell'Impero ottomano. Dei suoi scritti filosofici (accusati di panteismo e ateismo) è stata stampata soltanto una Metafisica (1820).

Media


Non sono presenti media correlati