Questo sito contribuisce alla audience di

Lambermont, Charles-Auguste, baróne

uomo politico belga (Limelette, Brabante, 1819-Bruxelles 1905). Dopo gli studi di legge all'Università di Lovanio e la carriera militare, entrò nel Ministero degli Esteri (1842), dove si occupò attivamente del settore commerciale. Lambermont si batté tra il 1856 e il 1863 per l'abolizione del pedaggio imposto dagli Olandesi alla navigazione belga sulla Schelda, in vigore dal 1648 e mantenuto anche dopo la separazione del Belgio dall'Olanda (1830-31). La Convenzione internazionale di Bruxelles (1863) risolse la questione rendendo libero il traffico commerciale sul fiume (dopo questo suo successo Lambermont fu fatto barone).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti

. Webtrekk 3.2.2, (c) www.webtrekk.com -->