Questo sito contribuisce alla audience di

Guglielmina

regina dei Paesi Bassi (L'Aia 1880-castello di Het Loo, Apeldoorn, 1962). Figlia di re Guglielmo III e di Emma Waldeck-Pyrmont, dal 1890 al 1898 regnò sotto la reggenza della madre; nel 1901 sposò il duca di Meclemburgo-Schwerin. Fu un'abile guida politica specie nei rapporti con l'estero. Diede asilo politico a J. S. Krüger, rifiutò l'estradizione di Guglielmo II di Germania e si adoperò nel tentativo di mitigare le pretese di Hitler nella speranza di evitare la guerra. In esilio in Gran Bretagna durante la seconda guerra mondiale, incitò l'Olanda alla resistenza dalle sedi di radio Londra. Nel 1948 abdicò in favore della figlia Giuliana.