Questo sito contribuisce alla audience di

Lansing-Ishii, Accòrdo di-

patto firmato il 2 novembre 1917 da Robert Lansing, in rappresentanza degli U.S.A., e dal barone Ishii, incaricato del governo giapponese, che sancì il riconoscimento, da parte americana, degli speciali interessi giapponesi in Cina. Vi si ribadì, però, la politica americana della porta aperta e si riaffermava che la sovranità della Cina sarebbe rimasta intatta. Questo accordo fu considerato in Giappone un successo che permetteva di portare avanti la politica di ingerenza negli affari cinesi, iniziata nel 1915 con la presentazione delle “Ventun Domande”.

Collegamenti