Questo sito contribuisce alla audience di

Larsson, Carl Olaf

pittore e incisore svedese (Stoccolma 1853-Sundborn, Falun, 1919). Tra il 1870 e il 1890 visse a Parigi, dove il contatto con i pittori francesi del plein air gli ispirò acquerelli dai colori chiari e dalla limpida atmosfera, che trattano soggetti di vita familiare o infantile (L'inferma; Sotto la tavola) con un gusto realistico velato di romanticismo. Si dedicò poi a una pittura di più ampio respiro ed eseguì affreschi per il Teatro dell'Opera e per il Museo Nazionale di Stoccolma.

Media


Non sono presenti media correlati