Questo sito contribuisce alla audience di

Lex Coloniae Genetivae Iuliae

(o Tabula Ursonensis), importante iscrizione su quattro tavole di bronzo, rinvenuta in Spagna, contenente lo statuto emanato all'atto della fondazione della colonia di Ursone (nella Betica, oggi Osuna) decisa nel 44 a. C. da Cesare. Scritta allora, ma incisa verso la fine del sec. I d. C., la legge ci conserva importantissimi particolari sull'organizzazione delle città romane, accanto a pochi altri documenti, come le leggi dei municipi di Taranto, Málaga e Salpensa.

Media


Non sono presenti media correlati