Questo sito contribuisce alla audience di

Lionèlli, Niccolò

architetto, orafo e ceramista (Udine ca. 1400-? 1462). Scarse notizie si hanno di questo versatile artista, radicato nella tradizione gotica veneta. L'unica opera di architettura di sicura attribuzione è la Loggia del Comune di Udine (iniziata nel 1448, compiuta nel 1456 da Bartolomeo della Cisterna). Esempi della sua perizia di orafo sono la pace in argento dorato in S. Maria Maggiore a Trento (firmata e datata 1434), l'ostensorio del duomo di Gemona (1435), la pace del Museo Nazionale di Napoli.

Media


Non sono presenti media correlati