Questo sito contribuisce alla audience di

Livingston, Edward

giurista e uomo politico statunitense (Clermont, New York, 1764-Montgomery, New York, 1836). Seguace di Jefferson, deputato dal 1795 al 1801, poi sindaco di New York e procuratore distrettuale dello Stato, dovette dimettersi nel 1803 e si trasferì nella Louisiana. Per questo Stato preparò un codice penale, che non fu adottato, ma gli procurò fama internazionale e fu preso a modello di diverse legislazioni penali, anche fuori degli USA. Tornato poi alla politica, fu segretario di Stato (1831-33) del presidente Jackson, del quale fu pure fidato consigliere, preparandogli il famoso proclama del dicembre 1832 contro la “nullificazione”.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti