Questo sito contribuisce alla audience di

Longino

generale bizantino, successore di Narsete nel governo dell'Italia. Durante il suo governo (567-ca. 573) l'Italia fu invasa dai Longobardi, ai quali egli oppose una difesa inadeguata. Fu forse complice della congiura che portò all'assassinio di Alboino.

Media


Non sono presenti media correlati