Questo sito contribuisce alla audience di

Lucìfero, Falcóne

giurista e uomo politico italiano (Crotone 1898-Roma 1997). Giovane socialista, passò nel 1922 al Partito socialista unitario. Non aderì al fascismo e per evitare ogni commistione si dedicò a un'intensa attività saggistica e letteraria. Ministro dell'Agricoltura nel primo governo Badoglio (1944), fu ministro della Real Casa (1944-46) e dopo il referendum istituzionale fu rappresentante in Italia di Umberto II sino alla morte di questi (1983).

Media


Non sono presenti media correlati