Questo sito contribuisce alla audience di

Umbèrto II (re d'Italia)

di Savoia, re d'Italia (Racconigi 1904-Ginevra 1983). Figlio di Vittorio Emanuele III e di Elena Petrovič Njegoš del Montenegro, fu comandante supremo delle forze armate durante la guerra contro la Francia nel 1940; seguì poi il padre e il governo a Brindisi nel settembre 1943. Luogotenente generale del Regno (5 giugno 1944) succedette al padre il 9 maggio 1946, ma lasciò l'Italia (13 giugno) in seguito al risultato sfavorevole alla monarchia nel referendum del 2 giugno e si ritirò in Portogallo, a Cascais.

Media


Non sono presenti media correlati