Questo sito contribuisce alla audience di

Mòtta Montecorvino

comune in provincia di Foggia (41 km), 662 m s.m., 19,70 km², 951 ab. (mottesi), patrono: san Giovanni Battista (6 maggio).

Centro situato su un rilievo dei monti della Daunia. Fu fondato dai profughi dell'antica città di Montecorvino, che, distrutta una prima volta da Ruggero II (sec. XII), fu devastata ripetutamente e definitivamente abbandonata a metà del Quattrocento, in seguito a un violento terremoto. Nel nucleo antico sorgono resti delle mura, porte e basi di torri medievali; la parrocchiale, di origine tardomedievale e ristrutturata più volte, conserva una torre, trasformata in campanile nel sec. XVI. § L'economia si basa sulla coltivazione di cereali, sullo sfruttamento dei boschi (legname) e sul turismo estivo.