Questo sito contribuisce alla audience di

Müller, Johannes

storico svizzero (Sciaffusa 1752-Kassel 1809). Professore di greco, consigliere di corte a Vienna e poi (1804-07) a Berlino, fu al servizio di Napoleone nel 1807 e infine consigliere di Stato in Vestfalia. Il suo capolavoro è la Geschichte der Schweizerischen Eidgenossenschaft (1786, 5 vol.; Storia della Confederazione svizzera) che, pur difettando di una seria critica delle fonti, preannuncia, anche per il modo di considerare il Medioevo, la grande storiografia tedesca dell'Ottocento e che gli diede la fama di maggior storico di lingua tedesca del suo tempo. Tra le raccolte degli altri suoi scritti si ricordano le Samtliche Werke (1810-19) e 24 Bücher allgemeiner Geschichten (1811; 24 Libri di storia universale).