Questo sito contribuisce alla audience di

Macèllo

comune in provincia di Torino (37 km), 301 m s.m., 14,13 km², 1153 ab. (macellesi), patrono: santa Maria Maddalena (22 luglio).

Centro fra i torrenti Chisone e Lemina. L'abitato si è sviluppato intorno al castello. Nel sec. XII fu feudo dei vescovi di Torino, nel XIV dei Bersatori di Pinerolo, poi di altre famiglie e infine dei conti Solaro del Borgo. § Il castello conserva buona parte della costruzione quattrocentesca, tra cui un torrione e due lati del cortile. Nella frazione di Stella, la cappella di Santa Maria della Stella ha nel presbiterio importanti affreschi del primo Quattrocento. § L'economia si basa sull'agricoltura (cereali, ortaggi, frutta, uva da vino e foraggi), sull'allevamento bovino e su attività manifatturiere presenti nei settori meccanico, alimentare (caseifici) e del legno.

Collegamenti