Questo sito contribuisce alla audience di

Malon, Benoît

scrittore e teorico socialista francese (Prétieux 1841-Asnières 1893). Tra i principali rappresentanti della sezione francese della I Internazionale, membro della Comune di Parigi, fu, come la maggior parte dei suoi compagni, influenzato dalle idee di Proudhon. Fu, con J. Guesde, tra i fondatori del Parti ouvrier, ma nel 1885 se ne allontanò per dar vita a un Partito socialista indipendente di tendenza revisionista. Nei suoi numerosi scritti, tra cui l'Exposé des écoles sociales françaises (1872), l'Histoire critique de l'économie politique: la question sociale (1876), l'Histoire du socialisme (1879), Le socialisme réformiste (1885), Le socialisme intégral (1890-92), egli propugnò un passaggio graduale alla società socialista attraverso la riforma dello Stato, uno studio accurato delle situazioni concrete e una ricerca delle varie soluzioni alternative in ogni caso possibili.

Media


Non sono presenti media correlati