Questo sito contribuisce alla audience di

Manzini, Vincènzo

giurista italiano (Udine 1872-Venezia 1957). Tra i maggiori penalisti contemporanei, insegnò diritto e procedura penale nelle università di Ferrara, Sassari, Siena, Pavia, Torino, Padova, Roma. Esponente, con A. Rocco, dell'indirizzo tecnico-giuridico, elaborò il progetto del Codice penale e del Codice di procedura penale, entrati in vigore il 1º luglio 1931. Tra le sue opere, sono di importanza fondamentale il Trattato di diritto penale italiano secondo il Codice del 1930 (1948-52) e il Trattato di diritto processuale italiano secondo il nuovo Codice (1952).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti