Questo sito contribuisce alla audience di

Marìa Luisa (imperatrice dei Francesi)

d'Asburgo-Lorena, imperatrice dei Francesi (Vienna 1791-1847). Figlia dell'imperatore d'Austria Francesco I, sposò Napoleone I nel 1810 e l'anno successivo diede alla luce l'erede Napoleone Francesco cui venne imposto il titolo formale di Re di Roma. Nel 1813 Napoleone la nominò reggente e quando egli, sconfitto, fu costretto all'abdicazione (1814) Maria Luisa tornò alla corte viennese. Nel 1815 il Congresso di Vienna le assegnò il ducato di Parma, Piacenza e Guastalla dove Maria Luisa giunse nel 1816 e modificò il suo secondo nome in Luigia. Sostenuta dai consigli di Neipperg, cui era legata sentimentalmente e dal quale ebbe due figli prima di sposarlo nel 1821 dopo la morte di Napoleone, Maria Luisa governò con lungimiranza e moderazione. Nel 1834, nuovamente vedova da 5 anni, sposò il conte Charles-René di Bombelles.

Media

Maria Luisa,