Questo sito contribuisce alla audience di

Marchési, Giórgio, detto Giórgio Fiorentino

architetto italiano (Settignano sec. XV). Architetto militare a Forlì dal 1471, lavorò a Imola in collaborazione coi figli Checco e Antonio (palazzo Sersanti; palazzo Sforza; chiostro di S. Domenico, terminato da Checco), rivelandosi aggiornato sulla cultura fiorentina del Quattrocento che contribuì a diffondere in Romagna. A lui si devono anche i disegni per la Rocca imolese e per la cinta muraria. Il figlio Antonio (Settignano 1451-1522) fu attivo anche a Firenze (chiesa e convento di S. Giusto alle Mura), a Napoli e a Gaeta (lavori alla fortezza).

Media


Non sono presenti media correlati