Questo sito contribuisce alla audience di

Mars Pathfinder o MESUR

(Mars Environmental Survey Pathfinder), sonda interplanetaria statunitense lanciata il 4 dicembre 1996 da Cape Canaveral con un vettore Delta II e atterrata su Marte il 4 luglio 1997. Una volta effettuato l'atterraggio, dal modulo è fuoriuscito un minuscolo semovente elettrico, il Sojourner, veicolo a quattro ruote indipendenti (11 kg, 65x48x30 cm), destinato all'analisi chimica e mineralogica del terreno immediatamente circostante. Il veicolo era equipaggiato con appositi apparati per la raccolta e per la telemetria dei dati, consistenti in uno spettrometro a raggi X, servomotori per la gestione degli spostamenti, antenne (ad alto e a basso guadagno) per i collegamenti con la sezione orbitante e con le stazioni d'ascolto e di intervento dislocate sulla Terra. Secondo le previsioni il Sojourner avrebbe dovuto funzionare per un periodo compreso tra i 7 e i 30 giorni, invece continuò a operare per quasi tre mesi, fornendo immagini dettagliate della superficie marziana e analisi sulla composizione delle rocce, percorrendo 52 m, scattando 384 fotografie, analizzato 12 campioni di roccia e compiendo una lunga serie di esperimenti meccanici. La telecamera del Mars Pathfinder inviò sulla Terra 9669 immagini, tra cui alcune inedite di nuvole, albe e tramonti del pianeta rosso. Fu la prima sonda a trasmettere dati precisi sulle variazioni di temperatura su Marte, molto più repentine e violente del previsto.

Media


Non sono presenti media correlati