Questo sito contribuisce alla audience di

Martínez, Tomás Eloy

scrittore argentino (Tucumán 1934). Effettuati gli studi universitari a Parigi, è tornato in Argentina dove, nei primi anni Settanta, ha iniziato la sua carriera di scrittore. Autore affascinato dai temi politici, in particolare dai suoi aspetti occulti, irrazionali e contraddittori, studioso del peronismo, ha scritto nel 1969 il suo primo romanzo, Sagrato (Sacro). Dopo La pasión según Trelew (1974; La passione secondo Trelew) e Lugar común, la muerte (1979; Luogo comune, la morte) ha pubblicato La novela de Perón (1985; Il romanzo di Perón), biografia del generale argentino, dai primi anni di carriera come ufficiale dell'esercito fino al crepuscolo del suo regime. In Santa Evita (1995), attraverso la cronaca delle vicende legate all'imbalsamazione e poi alla scomparsa del cadavere di Eva Duarte Perón, Martínez ha analizzato l'aspetto simbolico e morboso della politica nella storia argentina. Sempre di argomento politico è Las memorias del general (1996; Le memorie del generale).