Questo sito contribuisce alla audience di

Martinòtti, Guido

sociologo italiano (Milano 1938). Ordinario di sociologia urbana nell'Università di Milano-Bicocca, tiene regolarmente corsi e lezioni presso università straniere e fa parte di numerose commissioni internazionali per lo studio di diverse tematiche sociologiche. La sua ricerca sociologica è varia e articolata in numerose pubblicazioni. Il suo interesse principale è convogliato nella sociologia urbana, con particolare riquadro all'analisi comparata delle aree metropolitane, ai tempi e alla qualità della vita nelle città, alla sociologia del turismo. Tra le sue opere: Metropoli e sottocomunità (1966, con L. Balbo), Città e analisi sociologica (1967), La città difficile. Equilibri e disuguaglianze nel mercato urbano (1982), Milano ore sette: come vivono i milanesi (1988, con G. Micheli, S. Vicari, E. Muti, P. Natale), Metropoli, la nuova morfologia sociale della città (1993), L’inafferrabile élite (1998).