Questo sito contribuisce alla audience di

Massòlo, Arturo

filosofo e storico della filosofia italiano (Palermo 1909-Pisa 1966). Ha insegnato storia della filosofia nelle università di Urbino e Palermo. I suoi studi sull'idealismo tedesco, da Kant a Hegel, mirano ad abbattere il postulato idealista relativo al carattere assoluto ed extratemporale del pensiero, in vista di un totale recupero del valore dell'esistenza umana nella sua finitezza e quotidianità. È sul terreno della riflessione ontologico-esistenziale che Massolo incontra il marxismo, nella convinzione che non si possa risolvere il problema dell'uomo come essere finito se non attraverso un processo rivoluzionario che porti alla creazione di una comunità di uomini autenticamente liberi. Opere: Storicità della metafisica (1944), Introduzione all'analitica kantiana (1946), Fichte e la filosofia (1948), Il primo Schelling (1953), Logica hegeliana e filosofia contemporanea (1967), La storia della filosofia come problema (1967).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti