Questo sito contribuisce alla audience di

Michèle I (despota d'Epiro)

Angelo, despota d'Epiro (m. 1215). Cugino degli imperatori Isacco II e Alessio III, alla conquista latina di Costantinopoli (1204) creò uno Stato indipendente, il despotato d'Epiro, comprendente, oltre all'Epiro, l'Acarnania e l'Etolia, con centro ad Arta. Con gli imperi di Nicea e Trebisonda, il despotato di Michele I rappresentò la continuità di Bisanzio di fronte ai Latini e agli Slavi. Michele I svolse un'energica politica di difesa e aspirò alla riconquista della capitale.

Media


Non sono presenti media correlati