Questo sito contribuisce alla audience di

Miljutin, Nikolaj Alekseevič

uomo di Stato russo (Pietroburgo 1818-Mosca 1872). Fratello di Dmitrij Alekseevič, di idee liberali, approfondì – attraverso severi studi di statistica – la conoscenza dei problemi socio-economici della Russia. Dall'autunno 1858 alla primavera 1861 fu viceministro dell'Interno, occupandosi specialmente dell'emancipazione dei servi. Nel 1863 fu inviato in Polonia per prepararvi una riforma agraria. Combattuto aspramente dalle sfere reazionarie e poi caduto in disgrazia, si ritirò ancor giovane dalla vita pubblica.

Media


Non sono presenti media correlati