Questo sito contribuisce alla audience di

Molinari, Patrìzia

artista italiana (Senigallia 1948). Laureatasi in lettere all'Università di Bologna, si è specializza all'Università di Urbino in storia dell'arte, disciplina di cui ha ottenuto la docenza nelle accademie di Belle Arti. Dopo le prime esperienze – sempre condotte all'interno dell'astrazione più pura – ha abbandonato il colore ed è divenuta facilmente riconoscibile per la scelta di privilegiare nelle sue opere superfici bianche, trasparenze, materie lattee, garze, carte, fibre ottiche, vetro ritagliato da lastre in forme fetali o in aguzze schegge. Attenta all'ambiente urbano, ha realizzato numerosi progetti per fontane e monumenti, e, nel 1996, ha costruito Verso lo spazio, obelisco eretto a Tor Bella Monaca, a Roma, vincendo, alla fine degli anni Novanta, il concorso di idee per opere d'arte urbana (Salerno, 1997), il concorso per la rivalutazione del centro storico di Avezzano (1998) e nello stesso anno quello per "La Piazza che manca" a Cutigliano (Pistoia).