Questo sito contribuisce alla audience di

Momperóne

comune in provincia di Alessandria (38 km), 279 m s.m., 8,60 km², 232 ab. (momperonesi), patrono: san Vittore (8 maggio).

Centro posto sul versante destro della valle del torrente Curone. Appartenne al comune di Tortona che lo assegnò ai Malaspina e, in seguito, a Tedisio Frascarolo. Passato ai Visconti, nel 1466 fu infeudato ai Guidobono Cavalchini di Montacuto, cui rimase fino al 1669. § La parrocchiale dei Santi Pietro e Vittore è in stile barocco. Nei dintorni, si trova un antico mulino ad acqua, l'unico della valle ancora in funzione, per la produzione di mangimi. § L'agricoltura, che comprende un comparto biologico, è rivolta alla coltivazione di cereali, ortaggi, frutta, foraggi e viti. Attiva la raccolta di tartufi e funghi. Diffuso il turismo estivo, con strutture agrituristiche.