Questo sito contribuisce alla audience di

Montescudàio

comune in provincia di Pisa (62 km), 242 m s.m., 19,91 km², 1436 ab. (montescudaini), patrono: Maria Santissima Assunta (15 agosto).

Centro della val di Cecina. Castello e capoluogo di pieve in diocesi di Volterra, fu contea di un ramo dei Gherardeschi dal Mille fino al 1405, quando fu conquistato da Firenze. Nel 1648 fu eretto in marchesato per Ferdinando Ridolfi. § L'agricoltura produce olive, cereali, uva da vino (pregiato il montescudaio, bianco e rosso). L'industria opera nei settori alimentare, dell'abbigliamento, calzaturiero, delle pelli, della cantieristica e del legno. Il settore terziario è attivo nel commercio dei prodotti alimentari e ittici e nel turismo.

Collegamenti