Questo sito contribuisce alla audience di

Morsèlli, Enrico

neuropsichiatra italiano (Modena 1852-Genova 1929). Apportò notevoli contributi agli studi di patologia del sistema nervoso, particolarmente sull'epilessia e sulle nevrosi post-traumatiche, promuovendo altresì il miglioramento dell'assistenza psichiatrica attraverso il rinnovamento degli ospedali e delle cure per i malati di mente. Si occupò anche di antropologia e metapsichica; scrisse Psicologia e spiritismo, impressioni e note critiche sui fenomeni medianici di Eusapia Palladino (1908).