Questo sito contribuisce alla audience di

Narmer

faraone egiziano dell'inizio della I dinastia, il cui nome ricorre solo su monumenti figurati mentre è assente dalle liste. Su una paletta di scisto del Museo del Cairo. Narmer è raffigurato due volte, vittorioso sui nemici del Delta, una volta con la corona bianca (simbolo dell'Alto Egitto) e una volta con la corona rossa (simbolo del Basso Egitto). Il tutto sembra alludere alle lotte per l'unificazione dell'Egitto (ca. 3000 a. C.) e alla vittoria finale del re. Generalmente lo si identifica con il Menes della tradizione e delle liste.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti