Questo sito contribuisce alla audience di

Thutmose

nome di quattro faraoni egiziani della XVIII dinastia. Thutmose I (regnò dal 1525 al 1512 a. C.) succedette ad Amenofi I, sposandone la figlia legittima Ahmose. Compì vittoriose campagne militari, penetrando in Oriente fino a est dell'Eufrate e a sud fino al di là della terza cataratta. Fu il primo faraone sepolto nella Valle dei Re. Thutmose II (regnò dal 1512 al 1504 a. C.), figlio di Thutmose I e di una concubina, salì al trono sposando l'erede legittima, la sorellastra Hatshepsut. Ebbe un regno piuttosto breve, in cui tuttavia trovarono posto campagne militari in Nubia e in Asia. Thutmose III (regnò dal 1504 al 1450), figlio di Thutmose II, sposò Neferura, figlia di Thutmose II e di Hatshepsut, salì al trono alla morte del padre rimanendo tuttavia per molti anni sotto la pesante reggenza della matrigna. Fu uno dei più energici e valorosi sovrani di tutta la storia egiziana: gli Annali incisi sulle pareti del tempio di Karnak raccontano le sue diciassette campagne in Asia. In patria Thutmose III fu un grande costruttore, come testimoniano fra l'altro gli ampliamenti del tempio di Karnak, il tempietto di Medinet Habu, il tempio funerario, il tempio rupestre di Ellesija ora a Torino. Thutmose IV (regnò dal 1425 al 1417), figlio di Amenofi II, raggiunse le frontiere di Naharina a E e a S represse le rivolte dei Nubiani.

Media


Non sono presenti media correlati