Questo sito contribuisce alla audience di

Niven, David

attore cinematografico britannico (Kirriemuir, Scozia, 1909-Château d'Oeux, Svizzera, 1983). Sullo schermo a Hollywood dal 1935, protagonista a Londra di film drammatici (Scala al paradiso, 1946), si definì come personaggio negli anni Cinquanta: brizzolato playboy (La vergine sotto il tetto, 1953; Bonjour tristesse, 1958), impareggiabile maggiordomo (My Man Godfrey, 1957), flemmatico snob umorista (Il giro del mondo in ottanta giorni, 1956). Giunse però all'Oscar nel 1959, per Tavole separate, in un ruolo intimistico. Apparve in seguito in coproduzioni internazionali: I due nemici (1961), 55 giorni a Pechino (1963), Un ospite gradito... per mia moglie (1974), Taglio di diamanti (1980). Da ricordare, inoltre, La pantera rosa (1964), Sulle tracce della pantera rosa (1982) e La pantera rosa - Il mistero Clouseau di B. Edwards, e Assassinio sul Nilo (1978). Nel 1971 pubblicò il libro di memorie La luna è un pallone.

Media


Non sono presenti media correlati