Questo sito contribuisce alla audience di

Novèlli, Piètro, detto il Monrealése

pittore italiano (Monreale 1603-Palermo 1647). La sua formazione artistica si attuò attraverso lo studio delle opere di Van Dyck e durante un viaggio a Roma e a Napoli che lo pose a contatto con i caravaggeschi e Ribera. Le sue opere sono notevoli per il crudo naturalismo sostenuto dalla pennellata luministica e dall'indagine psicologica dei personaggi. Fra le migliori si ricordano le tele per i benedettini di Monreale (1635) e il Miracolo di S. Filippo (Palermo, chiesa del Gesù); nelle chiese di numerosi centri siciliani si conservano inoltre opere autografe o della sua fiorentissima scuola.

Media


Non sono presenti media correlati