Questo sito contribuisce alla audience di

Oberon (musica)

opera in tre atti di C. M. von Weber, su libretto di J. Robinson Planché, rappresentata a Londra il 12 aprile 1826. Tratta prevalentemente dal poema di Wieland, la vicenda ha un carattere fantastico e avventuroso che stimola Weber a una mirabile ricchezza inventiva, a suscitare magie timbriche tra le più suggestive dell'opera romantica, a creazioni armoniche e melodiche di intensa e varia efficacia. La rarità delle rappresentazioni di questo capolavoro è essenzialmente dovuta ai problemi posti dal libretto, infelice e farraginoso.

Media


Non sono presenti media correlati