Questo sito contribuisce alla audience di

Oléggio Castèllo

comune in provincia di Novara (41 km), 293 m s.m., 5,84 km², 1729 ab. (oleggesi), patrono: san Martino (11 novembre).

Centro del Basso Vergante, posto presso la sponda sudoccidentale del Lago Maggiore. Già abitato in età romana, nel Medioevo appartenne prima ai conti di Pombia e poi a quelli di Biandrate. Fu possesso visconteo dagli inizi del sec. XIII al sec. XVIII. § L'economia si basa sull'industria, attiva nei settori cosmetico, dell'arredamento, dei giocattoli, della lavorazione del legno (mobili), delle pietrine per orologi e degli strumenti di precisione, in stretta connessione con l'industria orologiaia elvetica. L'agricoltura produce cereali, ortaggi, frutta e foraggi.

Media


Non sono presenti media correlati