Questo sito contribuisce alla audience di

Oppenheim, Hermann

neurologo tedesco (Warburg 1858-Berlino 1919). Tra i maggiori studiosi del XIX secolo nel campo delle malattie nervose, indagò dal punto di vista sia eziopatologico, sia terapeutico numerose forme morbose fra le quali la miastenia grave pseudoparalitica, la miatonia congenita (detta malattia di Oppenheim), la distonia muscolare deformante, gli ascessi e i tumori del sistema nervoso centrale. Descrisse inoltre la paralisi pseudobulbare e dimostrò l'esistenza di una base organica nell'eziologia delle nevrosi traumatiche.

Segno di Oppenheim

Sintomo di lesioni delle vie piramidali; esercitando una pressione lungo il margine anteriore della tibia (per esempio, strisciandovi un dito) si provoca l'estensione dell'alluce.

Media


Non sono presenti media correlati