Questo sito contribuisce alla audience di

Ortiz de Montellano, Bernardo

poeta messicano (Città di Messico 1899-1949). Diresse Contemporáneos (1928-31), la più importante rivista letteraria d'avanguardia della sua generazione. Lirico ispirato e profondo, espresse in forme libere e originali le inquietudini di uno spirito moderno, nelle opere Avidez (1921; Cupidigia), El trompo de siete colores (1925; La trottola di sette colori), Red (1928; Rete), Sueños (1933; Sogni), Muerte de cielo azul (1937; Morte di cielo azzurro) e Sueño y poesía (postuma, 1952; Sogno e poesia), che riunisce tutte le raccolte precedenti, con l'aggiunta di diversi e magistrali poemi inediti.

Media


Non sono presenti media correlati