Questo sito contribuisce alla audience di

Ozégna

comune in provincia di Torino (33 km), 300 m s.m., 5,53 km², 1172 ab. (ozegnesi), patrono: Natività di Maria Vergine (8 settembre).

Centro del Basso Canavese, situato nella pianura tra i torrenti Orco e Malesina. L'abitato ha pianta quadrata. Fu possesso dei marchesi di Ivrea e dei vescovi di Vercelli, divenendo quindi feudo dei conti di Valperga e dei conti di Agliè.§ Il ricetto del sec. XIV, di cui rimangono parti di mura e una torre, venne parzialmente inglobato nel castello dei Biandrate (1432), di cui restano tre torri quadrate, una cilindrica, il cortile porticato e due logge sovrapposte.§ In economia prevale l'industria, attiva nei settori meccanico, calzaturiero, dell'abbigliamento e del legno. È diffusa la zootecnia, con produzione di carne e latte.

Media


Non sono presenti media correlati