Questo sito contribuisce alla audience di

Pècco

comune in provincia di Torino (51 km), 650 m s.m., 1,98 km², 224 ab. (pecchesi), patrono: san Martiniano (2 luglio).

Centro del Canavese, sul versante sinistro della media Valchiusella. Nel Medioevo fu feudo dei conti di San Martino, un ramo dei quali si disse di Arundello, dal nome del colle su cui sorge il paese. Il loro castello venne distrutto nel sec. XIV, durante la rivolta dei “tuchini”. Nel 1241 un conte di Arundello si trasferì in Inghilterra e vi ottenne un feudo nel Norfolk, divenendo capostipite degli Howard. Il paese è dominato dalla parrocchiale di San Michele. § L'economia si basa su un modesto allevamento bovino e sull'agricoltura montana.